Pagina 1 di 1

Public speaking per balbuzienti

MessaggioInviato: 08/06/2009, 22:18
di admin
Scopriamo quali false credenze ha un balbuziente sull’idea del parlare in pubblico

Sappiamo il motivo per cui abbiamo paura dei serpenti. Potrebbero avvolgersi attorno e stritolarti in pochi secondi oppure il loro veleno ucciderti ancor prima. Sappiamo il motivo per cui abbiamo paura dell’altezza. Si potrebbe cadere e spiaccicarsi sul marciapiede.

Ma di parlare in pubblico? Perché è così orribile?

L’oratore fluente pensa: “La mia mente sarà completamente vuota e farò la figura del cretino”.

Il balbuziente pensa, “Potrei non essere in grado di dire qualcosa davanti a tutti e farò la figura del cretino!“.

“Apparire come uno stupido”, è quindi la vera paura! Possiamo dedurre che forse, come balbuzienti, abbiamo in comune con il resto del mondo più cose di quanto pensiamo. Certo, nessuno vuole apparire come uno stupido, soprattutto di fronte a persone che si aspettano tutt’altro da te.

Continua a leggere… »

Re: Public speaking per balbuzienti

MessaggioInviato: 30/12/2009, 3:26
di tonisanse
Prendo atto,ma...proprio perchè i normo fluenti hanno le stesse paure dei balbuzienti quando debbono esibirsi in pubblico ..
se per tale motivo anche loro incespicano o si incordano,,eccc,immaginiamo un povero balbuziente!Ne conosco uno che, se preso ben bene dalla trepidazione, ansia o nervoso che dir si voglia, non riesce neppure a dire sono tizio e caio.Un vero peccato, perchè lo considero ben preparato e quindi interessante da ascoltare.Invece..