Forum BALBUZIE NEWS per discutere di balbuzie con balbuzienti, genitori ed insegnanti

FORUM BALBUZIE NEWS per discutere di balbuzie con balbuzienti, genitori ed insegnanti
  Per partecipare al forum REGISTRATI oppure ACCEDI CON FACEBOOK. Se sei già registrato effettua il LOGIN
  balbuzie: corsi perlaparola   Corsi PerLaParola del Prof. Galazzo: il metodo innovativo per balbuzienti adatto a tutte le età

SONO BALBUZIENTE!

Discussioni, esperienze, testimonianze, domande, consigli... tutto sulla balbuzie

SONO BALBUZIENTE!

Messaggiodi road2011 il 09/01/2012, 23:15

Ciao a tutti. ho quasi 16 anni e sono balbuziente da quando ero piccolo.. ho iniziato verso i 6 anni a balbettare quando parlavo e un pò meno quando leggevo ma io quasi non me ne accorgevo,mentre per gli altri era palese,infatti alle scuole elementari i bambini ingenuamente mi chiedevano perchè parlavo così ma io lo vivevo con serenità, forse perchè ero ancora piccolo.. alle medie ho iniziato ad essere molto ansioso e ho vissuto quest'esperienza come un vero e proprio dramma..quando parlavo(e parlo) con gli amici sento solo io qualche piccolo blocco ma ormai ho imparato a superarlo con tranquillità,infatti le persone non se ne accorgono nemmeno.. il problema è quando leggo.. prima anche quando dovevo recitare qualcosa a memoria.....
Quando leggevo fino alla 3 media(ora sono in 5 ginnasio classico,secondo anno) avevo dei blocchi totali,cioè preso dall'ansia non riuscivo proprio ad aprire la bocca e i primi tempi tremavo,poi mi ero completamente rassegnato.. ora se sono solo leggo bene,a volte benissimo,altre un pò meno ma comunque in modo normale.. il problema è quando devo leggere in pubblico perchè mi faccio prendere dal terrore e passo tutto il giorno a pensare a quello..non capisco il perchè di quest'ansia dato che ormai i prof sanno del mio problema e sono molto disponibili nei miei confronti..è un circolo vizioso..con i compagni ho un buon rapporto, con molti siamo quasi fratelli,infatti usciamo sempre insieme..a scuola sono sempre stato bravo,tra i più bravi della classe,ma sento che posso fare di più soprattuto nell'orale perchè nelle interrogazioni di greco e latino mi blocco molto...bloccarsi è brutto ma il mio disagio non si limita a questo perchè in questi casi entro nel pallone e durante il periodo scolastico vivo sfruttando la mia testa al 40% perchè è limitata dalla paura che poi si riflette su tante altre cose,non solo a scuola... quando sono in vacanza sono molto più rilassato e mi sento più sveglio e intelligente..
Quando ero piccolo frequentavo un corso all' USL che chiamavo "rilassamento" ,cioè mi distendevo sul lettino e dovevo rilassarmi con dei particolari metodi di respirazione e poi ho smesso(non ricordo se a causa di miglioramento)... in 3 media(2 ani fa) ho frequentato una psicologa e in vista degli esami di stato una logopedista ma solo x 3 mesi...mi dava fastidio ammettere che andavo dallo psicologo ed ero convinto di non averne bisogno.. anche perchè sapevo già a cosa avrebbe attribuito il problema: mio padre è morto quando avevo sei mesi.. all'età di 2 anni mia madre si è fidanzata(poi sposata) con un uomo che io consideravo mio padre e che se ne è andato prima quando avevo 12 o 13 anni perchè tradiva mia madre e poi dopo essere tornato è scappato definitivamente a settembre dell'anno scorso(il mio primo anno di liceo) e da quel giorno non ho più sentito mio "padre"...Sono un ragazzo normale con la fidanzata,tanti amici,faccio sport e sono inserito in questi ambienti e stimato da tutti.. tutti quelli che frequento fuori dalla classe non conoscono il mio problema... vi chiedo un consiglio o comunque qualche vostro racconto per aiutarmi...ho deciso che devo superare questo problema perchè mi limita molto e sono convinto che se potessi leggere e vivere serenamente(e non con il costante terrore) l'ambiente scolastico la mia vita sarebbe diversa.. infatti durante le vacanze sono un'altra persona,molto più sicura e mi godo di più la vita, ma poi arriva la scuola e mi rende insicuro.. penso spesso a come migliorarmi e ho capito che questo è il problema che sta alla base di tutto..<< "L'unico modo per liberarsi della paura di fare qualcosa è semplicemente farlo.Aver paura e farlo ugualmente!">> Voi che ne dite? aiutatemi a superare quest'ostacolo:) Grazie!
road2011
Comunicatore Novus
Comunicatore Novus
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 09/03/2011, 17:55

Re: SONO BALBUZIENTE!

Messaggiodi carlito89 il 25/01/2012, 4:30

Ciao! ho 22 anni e sono balbuziente da una vita!
Ti dirò, la balbuzie a un certo punto mi si è affievolita parecchio, questo perché ho creduto di più nelle mie capacità e cercando di avere meno ansia (che fidati, è la mia amica per la pelle!!) che ritengo essere una delle principali amiche anche della balbuzie...

Non devi preoccuparti, o meglio, sappi che una volta uscito fuori dal liceo sarà tutto più semplice! Non fraintedermi, non dico che non puoi sconfiggere in gran parte il problema già alla tua età... Ad esempio io in terzo liceo ho trovato una persona fantastica che condivide con me questo problemone della balbuzie... Lei è stata un po' un punto di riferimento e credeva in me.. E così anch'io ho cominciato ad avere più fiducia e determinazione nell'affrontare problemi come leggere, ripetere..
(fidati, anch'io ci pensavo notte e giorno prima di andare/mentre ero a scuola che avrei dovuto sostenere un'interrogazione o anche solo leggere una frase... La cosa mi spaventava da paura, notti consecutive ho anche pianto!)
....
Poi però arrivano quei periodi di calma, di determinazione che poi li porterai sempre con te, anche quando crederai meno nelle tue capacità e ti sentirai preda dello sconforto (per esempio come me, che sto nel periodo pre-discussione tesi e spesso penso a come cercare di far funzionare le mie parole.... e ti confesso di avere un po' di paura....) ma va bene così, non un dramma... bisogna NON viverlo come un dramma!..

Fidati, migliorerai e starai meglio.... sono del'idea che non si possa mai eliminare definitivamentissimamente il problema della balbuzie, ma in grandissima parte sì!
Sta nello stare tranquilli, di RESPIRARE prima della performance vocale, di credere, di appigliarsi a un punto di riferimento e di andare, così, sapendo di potercela fare!
Immagino che tu ti blocchi un po' perché non vedi l'ora di fare una performance ottima un po' per l'ansia.... (e sicuramente altre cose)... e ti capisco benissimo!!
Ricorda che comunque all'università troverai una realtà mentale più stimolante (anche al liceo, dipende da quando sei pronto prima)!
Ricordi, potrai avere anche i periodi NO, nel senso che ricadi più fortemente nell'ombra della balbuzie ma è solo quell'attitudine a credere di non farcela e di far passare per mostro gigante questo problema quando in realtà è una lucertola..
Sta a te... Con calma, senza fretta, si migliora sempre più, un po' di più...
;) ciao da carlito!!
carlito89
Comunicatore Novus
Comunicatore Novus
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 25/01/2012, 2:41

Re: SONO BALBUZIENTE!

Messaggiodi peppelabs il 11/10/2013, 11:03

Ciao, io capisco molto bene il tuo problema nel contesto scolastico perchè ci sono passato, ed è stato un vero incubo, leggi il mio blog, ho scritto degli articoli sulla balbuzie e alcuni consigli utili da ex balbuziente; La balbuzie non andrà mai via, ma si può imparare a controllarla parlando come se non ci fosse.
Ecco l'indirizzo del blog: www.tecnolabs.altervista.org
CIao
peppelabs
Comunicatore Novus
Comunicatore Novus
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 30/09/2013, 13:54


Torna a Discussioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Balbuzie | Vivere Senza Balbuzie