Forum BALBUZIE NEWS per discutere di balbuzie con balbuzienti, genitori ed insegnanti

FORUM BALBUZIE NEWS per discutere di balbuzie con balbuzienti, genitori ed insegnanti
  Per partecipare al forum REGISTRATI oppure ACCEDI CON FACEBOOK. Se sei già registrato effettua il LOGIN
  balbuzie: corsi perlaparola   Corsi PerLaParola del Prof. Galazzo: il metodo innovativo per balbuzienti adatto a tutte le età

la mia vita è oramai distrutta.....

Discussioni, esperienze, testimonianze, domande, consigli... tutto sulla balbuzie

la mia vita è oramai distrutta.....

Messaggiodi fede45 il 01/05/2011, 23:00

Salve ragazzi sono un nuovo arrivato^^.
Finalmente ho trovato un forum relativo al mio problema più grande:la balbuzie.
Questo problema ha iniziato a manifestarsi quando ero piccolo,circa all'età di 4 o 5 anni,dopo che mi hanno tolto le tonsille(non credo c'entri qualcosa).Da piccolo non davo molta importanza a questo problema ma in età adolescenziale ho iniziato a capire che questo x me è un grossissimo problema.Adesso ho 18 anni, e ancora non riesco a combattere la balbuzie.......mi fa sentire un fallito,un perdente che non riesce a ottenere ciò che più desidera nella vita.Sono un individuo piuttosto ansioso,e ciò mi capita in parecchie situazioni:a scuola,cn gli amici,davanti a persone che non conosco e quando mi trovo in situazioni in cui mi sento completamente perso.Qst problema mi fa cadere molto spesso in depressione...mi priva delle mie possibilità....soprattutto a scuola:impiego il triplo a studiare,perchè sono abituato a ripetere a voce alta.....e quindi se uno studente normale ci metterebbe 3 ore a studiare,io ci impiegherei il triplo del tempo.Questa situazione scolastica mi preoccupa oramai da anni,mi ha fatto passare la voglia di studiare,anche se in realtà a me piace lo studio,vorrei continuare a imparare....e a trovare la forza di combattere le mie paure.....ma non ci riesco ragazzi....è come se fossi bloccato in una strada senza uscita....senza una speranza.In classe sono monotono a causa della balbuzie,non parlo quasi mai con i miei compagni,e vedere gli altri che riescono a parlare,a socializzare e a scherzare insieme è una cosa che mi fa veramente terrorizzare,perchè in realtà io non vorrei essere chiuso,vorrei entrare in contatto con le persone,sorridere,emozionarmi.......ma tutto questo sembra un sogno che non si potrà mai avverare.Mi sta distruggendo.....sono arrivato in un punto che la mattina mi alzo terrorizzato,tremante,ansioso senza neanche un motivo preciso......tanto da arrivare a pensare a situazioni estreme.Ora,all'età di 18 anni,non esco mai fuori di casa,se non il sabato sera.....perchè l'unico luogo sicuro è la mia casa,e i miei genitori.....che fino a ora hanno fatto un ottimo lavoro,mi hanno dato tutto per rendermi felice;ma io,al contrario,non ho mai dato niente in cambio.....non ho più voglia di studiare a causa delle mie paure.....e non sono ancora riuscito a farmi un idea della mia vita,e tutto questo mi dispiace,per loro.....perchè gli voglio bene e sono al corrente del fatto che non riesco a dargli qualcosa in cambio.......tutte conseguenze derivate dalla balbuzie.
ho fatto alcuni mesi di sedute psicologiche,ma sono sempre al punto di partenza,è oramai inutile combatterla,è impossibile,mi rimarrà a vita,e io dovrò restare nella mia ansia.
Non sono in grado farmi avanti nelle situazioni che mi capitano davanti agli occhi,non ho più fiducia in me stesso, e non riesco a socializzare con nessuna ragazza,e ciò mi fa star male.
Dovrò rassegnarmi,non c'è via di uscita.....

Immagine
fede45
Comunicatore Novus
Comunicatore Novus
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 01/05/2011, 22:31

Re: la mia vita è oramai distrutta.....

Messaggiodi Astrovic il 02/05/2011, 10:05

Ciao Federico :)
In alcuni tratti del tuo "sfogo" ho rivissuto un po' il mio passato.. e sono certo che molti altri hanno vissuto o vivono le tue stesse paure a causa di questo disturbo.
La tua poi è l'età in cui si inizia a pensare più seriamente al futuro, se continuare gli studi o iniziare a lavorare, nuove responsabilità insomma.. e le paure, le ansie e le difficoltà che abbiamo alimentato nel tempo per via della balbuzie fanno apparire queste scelte ancora più difficili al punto da bloccarci non solo nel parlare, ma anche nell'agire.
Ci son molte persone che, nonostante una balbuzie più o meno grave, riescono a condurre la vita che vogliono: famiglia, lavoro, amici... dipende forse un po' anche dal carattere o da quanto si è disposti cercare di ottenere ciò che si desidera.
Ma se pensi davvero che alla base dei tuoi malesseri ci stia la balbuzie, allora è da lì che devi iniziare, dal cuore del problema.

Sono stati i tuoi a voler tentare con lo psicologo? A che età ci sei andato e come avete affrontato il disturbo con lui?
Tu hai mai parlato coi tuoi genitori dei tuoi disagi dovuti a questo disturbo?
Se può interessarti la mia opinione, l'aiuto dello psicologo in certi casi può essere un sostegno, però non tanto per risolvere la balbuzie, ma per cercare di affrontare meglio le sue conseguenze.
Secondo me lo psicologo punta più all'effetto che non alla causa. Il punto è che gli effetti sono tantissimi, dunque lavorare su ogni singolo effetto è difficile ed inoltre se da un lato ti solleva un po', arriva subito un altro "effetto" che ti ributta giù facendoti tornare al punto di partenza.

Proviamo a schematizzare la relazione tra causa ed effetto:

causa -------> effetto
balbuzie ----> le interrogazioni non vanno come vorrei
balbuzie ----> ho difficoltà al telefono
balbuzie ----> non parlo coi compagni
balbuzie ----> non esprimo opinioni, mi sento insicuro
balbuzie ----> ..........
balbuzie ----> ..........

L'elenco può essere molto lungo, e come vedi gli effetti sono differenti, ma la causa è sempre la stessa.
A questo punto credi che sia più conveniente agire su ogni singolo effetto o mirare dritto alla causa? Penso che saresti d'accordo con me se ti dicessi che sarebbe più conveniente cercare di risolvere il disturbo alla base.
Esistono infatti metodi di rieducazione il cui scopo iniziale è proprio quello di farti apprendere come parlare senza blocchi, come si pronunciano dunque correttamente i suoni, insomma, diciamo che riguarda la parte meccanica del parlare. Successivamente, ed in modo graduale, si impara ad usare questi metodi nelle varie situazioni che normalmente affronti nella vita. La parte meccanica della rieducazione diventa complementare alla parte psicologica.
La rieducazione è un percorso impegnativo, che richiede prima di tutto la voglia di migliorare. E questa voglia non deve essere per far contenti i genitori, ma deve essere prima di tutto per la tua felicità, per il desiderio di poter fare quelle cose che oggi eviti a causa di questo disturbo.

Dunque non rassegnarti! Anzi i tuoi vissuti negativi devono essere il motore che ti spinge al cambiamento, ed io sono certo che questo cambiamento lo desideri davvero, ma forse non hai mai avuto l'occasione per crederci davvero. Magari questo è il momento giusto :)
Se non lo hai ancora fatto, clicca in basso sul pulsante :ok: Mi piace

Così ci aiuterai a diffondere l'informazione sulla balbuzie

Balbuzie: corsi di rieducazione
Associazione Vivere Senza Balbuzie
Avatar utente
Astrovic
Comunicatore
Comunicatore
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 06/12/2008, 10:27
Località: Gioiosa Marea (ME)
Skype: astrovic.
ooVoo: Astrovic

Re: la mia vita è oramai distrutta.....

Messaggiodi fede45 il 02/05/2011, 12:25

Prima di tutto,un grazie di cuore ad Astrovic.
Sei stato davvero esauriente nella risposta,e questo mi fa davvero piacere.
Xquanto riguarda le tue domande,ti posso subito dire che io ne ho parlato ai miei genitori,e sono stati proprio loro i primi a voler tentare con lo psicologo.è stato circa un anno fa,quando avevo 17 anni.Ho smesso di fare sedute circa dopo 4 o 5 mesi,perchè mi sembrava di essere sempre al punto di partenza.
A volte mi chiedo se il mio problema fosse in parte anche un problema relativo alla parte meccanica,ma non trovo mai risposta a questo,non lo so neppure io.
Tu mi hai parlato di un certo "metodo rieducativo",che non ho mai sentito parlare;sapresti mica dove recarmi per iniziare questo tipo di seduta?
Io sono sempre stato un individuo che,anche nascondendo le mie paure,ansie e angosce a me stesso e a gli altri,ha sempre cercato di apparire determinato....ma,tuttavia,in fondo non sono mai stato capace di esserlo....lo ho solo nascosto pensando sempre che questo potesse aiutarmi a non pensarci più.
X ora ti ringrazio di cuore caro amico Astrovic.
fede45
Comunicatore Novus
Comunicatore Novus
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 01/05/2011, 22:31

Re: la mia vita è oramai distrutta.....

Messaggiodi Astrovic il 02/05/2011, 12:38

Ciao Federico :)
Averne parlato con i tuoi è già stato un passo importante. Per molti infatti è spesso un argomento tabù, e questo porta ad ulteriori incomprensioni e non aiuta di certo a migliorare la situazione.
Ma durante le sedute come avete affrontato il problema? Cosa ti faceva fare lo psicologo?
Se vuoi apparire determinato è perchè in fondo vuoi esserlo, e già questo è positivo :) forse al momento ti mancano solo gli strumenti giusti per sfruttare meglio le tue capacità.
In tutti i balbuzienti c'è un problema meccanico, che poi sia causa o conseguenza o entrambe le cose, poco importa. Il modo migliore per affrontare il disturbo è iniziare dal correggere comunque la parte meccanica, per capire come sciogliere i blocchi. Da qui poi viene tutto il resto in modo graduale.
Personalmente ho frequentato il corso del centro balbuzie perlaparola puoi dare un'occhiata ai video (c'è anche il mio) ed alle testimonianze ;)
In ogni caso hai la possibilità di chiedere una consultazione gratuita, che si svolge ogni mese in diverse città, così potrai valutare meglio personalmente ed avere un parere da chi la balbuzie l'ha vissuta e l'ha corretta in prima persona :)
Se non lo hai ancora fatto, clicca in basso sul pulsante :ok: Mi piace

Così ci aiuterai a diffondere l'informazione sulla balbuzie

Balbuzie: corsi di rieducazione
Associazione Vivere Senza Balbuzie
Avatar utente
Astrovic
Comunicatore
Comunicatore
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 06/12/2008, 10:27
Località: Gioiosa Marea (ME)
Skype: astrovic.
ooVoo: Astrovic

Re: la mia vita è oramai distrutta.....

Messaggiodi fede45 il 02/05/2011, 18:45

Ciao di nuovo Astrovic!!!!
Grazie per i consigli che mi hai dato,stasera controllerò il sito che mi hai dato e vedrò i video,grazie mille amico!!!!
X quanto riguarda le sedute,con lo psicologo non abbiamo mai affrontato il problema della parte meccanica,bensì si è piuttosto preoccupato di "scavare" me stesso,probabilmente cercando di capire da dove provenisse il mio problema.Comunque sia, ho notato ormai da molto tempo che ho difficoltà a pronunciare alcune lettere,specialmente le iniziali di una parola,e ciò mi succede soprattutto quando mi trovo in ansia o sono preoccupato per qualcosa.Grazie ancora di tutto.
fede45
Comunicatore Novus
Comunicatore Novus
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 01/05/2011, 22:31


Torna a Discussioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron

Balbuzie | Vivere Senza Balbuzie